pornodidattica

Consulenze Pornografiche Gratuite

Vietato ai maggiori di anni 18 20/10/2011

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 07:00
Tags:

Il mio sito vale€ 14.958,81

Chi mi segue da tempo avrà notato come ultimamente questo blog abbia perso quella sua velleità pornografica originaria con cui approccciava i vari argomenti e che giustamente aveva spinto i vari motori di ricerca a piazzarlo nella prima pagina dei risultati e quelli più moralisti di vietarlo ai minori di 18 anni.
Chiaramente non posso accettare di mandare a puttane un blog arrivato a valere 15.000 € nei momenti più fulgidi e quindi faccio ancora un tentativ


Belen a colori,

 

Video hard Uomo con due cazzi (peni)   two cocks (penis) man
Elisabetta,
Belen ,
Michelle, 

Video hard donna con due vagine     two vaginas women 
Video hard donna con tre tette     three tits woman
Video hard donna con 5 capezzoli    tit with three nipples 
Video hard di esseri completi di cazzo, figa, tette e culo

 

Ogni promessa è un debito 15/10/2011

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 15:44
Tags: , ,

Chi l'avrebbe mai detto!
C'è in giro il Video hard di Belen Rodriguez !

Tutta la rete parla del Video hard di Belen Rodriguez. 
Su Facebook si parla del Video hard di Belen Rodriguez. 
Su Twitter si parla del Video hard di Belen Rodriguez. 
Su Netlog si parla del Video hard di Belen Rodriguez. 
Su Msn si parla del Video hard di Belen Rodriguez. 
Su Tumblr si parla del Video hard di Belen Rodriguez. 
Cosa dimentico?
Ah, sì, su Google plus si parla del Video hard di Belen Rodriguez.
(post copiato dal blog del Conte). 

Ma esiste sto cazzo di video? mi chiedono trepidi i miei fans sapendo che sono il consulente giusto  per tutti i tipi di porn. Provate qui:
videopornoitalia.net/video-hard-di-belen-rodriguez eMule
oppure
eMule Video hard di Belen Rodriguez

 

Occhio ragazzi ( oral sex ) 03/02/2011

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 07:00
Tags: , ,

Non gli piace, è inutile che ve scervicate er cervello, nun je piace.
Sì, lo fanno, ma senza dedizione, non sudano, non si applicano non sono spontanee ed avoja a voi a leccà, mordicchià, sbaciuccà, nella speranza de stimolalle a ricambià er favore.
E come fai poi a biasimalle pore fijole, vorrei vedè un po' voi co sta cosa moscia in bocca che poi crescenno te va a sfonnà i pormoni.
Ecco, nun è naturale, armeno pe' loro, per non parlà poi del sapore a detta delle più, vomicatevole, altro che il miele che invece sgorga per voi appassionati intenditori dalla loro fonte.
Per questo c'è da sta in campana quelle rare vorte che senza batte ciglio, magari sur divano, te sbottoneno e con dedizione te fanno er servizietto pretendenno de finillo a bocca piena, cosa che ti fà sentire in colpa per tre giorni almeno, e poi arrovellà er cervello, perchè senz'altro stanno tramanno quarcosa sul bilancio famigliare o peggio ancora se so' insognate o se so' viste col loro idolo preferito, quello che al contrario de voi, nun deve da chiede, mai.

n.d.r.: sto titolando anche in inglese per una maggiore visibilità estera (sesso orale) però ocio putei

 

La donna e il mare 24/08/2010

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 07:08
Tags:

Lo sogna tutto l'anno, lo prepara e quando arriva accosta il suo lettino a riva, stende il telo, si spalma e si stravacca a cianche larghe, badando bene a rigirarsi a tempo per la giusta grigliatura.
La simbiosi totale però avviene nell'acqua, purchè sia calda ed è lì che la sua fisiologia barchetteggiante la spinge ad andare per rinfrescarsi o svuotare la vescica, per poi tornare ridente e beata, occhialoni scuri al suo lettino e sdraiarsi continuando a sognare, sognare, chissà che cosa.
Poi la festa dello shopping, il contatto continuo coi vu cumprà, coi gioiellieri milanesi dal reddito di 10.000 euri l'anno ed ormai tutti sparpagliati sulle coste, vestiti da indiani, pakistani, afroindiani ad offrire affari strabilianti in anelli, orecchini, collane, braccialetti, cavigliere in opale, ametiste, malakite, lapislazzuli, radica di smeraldo, rubino, topa di zio, etc.. Una vera gioia per i suoi occhi di consumatrice esperta e targhet unico di tutti i marpioni addetti al marketing.
Le più felici però, ancora presenti ma sempre più rare e quasi in via di estinzione, le riconosci per quel tatuaggio un po' nascosto dall'orlo del costume sulla coscia o sul seno, che sembra tanto un piccolo coccodrillo arrotolato ma con quei due punti più o meno rossi dovuti alle sporgenze dei canini e che ad uno sguardo più attento ed accurato ti danno la certezza che non si tratta proprio poi di un tatuaggio.

 

Rinsaldamenti 11/08/2010

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 07:41
Tags:


Anche quest'anno, grazie alla stagione balneare, abbiamo potuto rinsaldare il nostro lungo rapporto coniugale:
ci siamo spalmati complicitamente vari flaconi di creme pre e dopo solari

 

Sesso anale 06/04/2010

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 10:05
Tags: , ,

Nonostante questo blog sia boicottato e l'accesso impedito dai posti di lavoro, per rispetto di tutti coloro, che trepidanti giungono su di esso con scabrose ricerche su Google fatte nei pochi minuti di relax a casa, verificabili nei miei contatori statistici liberamente accessibili e che hanno spinto il valore di queste pagine alla rispettabile cifra di 13.255 Euri, con ben 1,10 punti in metrica sociale, mi vedo in obbligo a riprendere la mia veste di porno consulente mettendo a disposizione il video incriminato, qualora qualcuno dei miei amati lettori non lo avesse ancora visto, perchè fuori d'Italia per lavoro, magari in Texas.
La cosa si è resa necessaria, anche perchè, assistendo ad un tè con burrago a casa di una nostra vecchia amica ho visto che essa, pur essendo di sinistra, avendolo visto in TV  ne parlava in modo sconcertato e con fare disgustato.
Poverina, siamo cresciuti in tempi di inibizioni sessuali e le sue amiche, tra cui la mia consorte si limitavano ad annuire con il capo, senza però sbottonarsi troppo.
A me lì per lì ha fatto un po' pena, ma per rispetto mi sono astenuto dal commentare nè ho avuto il coraggio di parlarne col marito che conosco da trent'anni ormai.
Certo, dover morire così, senza neanche aver provato magari una volta, per curiosità, da ragazza, nel pieno dei pruriti dell'esuberanza ormonale, quando i due corpi e le due anime sono un tutt'uno, a me pare un vero peccato contro natura, ma a volte purtroppo il fato si accanisce con gli umili.

 

L' albo delle tette 04/03/2010

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 11:58
Tags: , ,

Buone nuove per il bobbolo, aumenta il numero degli albi, si aggiunge l'elenco delle protesi mammarie autorizzate.
E poi vi lamentate perchè i pastori non si prendono cura del loro gregge e particolarmente trascurino la sana crescita dei pargoli.
E' un po' come ai tempi dell'aborto clandestino: per chi può non cambia niente, mentre per il resto del bobbolo si cominceranno ad organizzare viaggi della speranza in Brasile a 3 – 4 mila euri tutto compreso. Solo per i maschietti.