pornodidattica

Consulenze Pornografiche Gratuite

Vuvuzela 16/06/2010

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 16:35
Tags: ,

Ordegno pubblicizzato dai media ed alla portata di tutti, un po' come lo furono l'hula hoop, lo yo-yo, i tattoo etc.. altamente penetranti nelle fantasie.
La vuvuzella costituisce un regresso nell'evoluzione bobbolare, un altro elemento demarcatore tra umanoidi ed umani ?
C'è chi dice di sì visto la bassa tecnologia contenuta e la facilità d'uso, rispetto alla tromba a bomboletta, ma c'è invece chi dice di no ed è convinto che la vuvuzella è basilare nel convertire il bobbolo ad una sana coscienza ecologica.
Io mi limito a consigliarne l'uso negli appositi luoghi preposti, onde evitare beghe condominiali ed eventuali incresciose suonatine contro natura.

Approfondimento              German             Aficionados

 

Proteste 21/02/2010

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 16:22
Tags: ,

Mi si dice che la cultura con plateale rigurgito consapevole abbia gettato in aria le sue scartoffie.
E che caz, non si sputa nel piatto dove si mangia, col bobbolo bisogna abituarsi a convivere se vogliamo continuare a guadagnare 10, 100, 300 volte quello che guadagna un operaio od un maestro di scuola elementare.
Non vorrete mica spostare indietro le lancette della sana evoluzione sviluppata negli ultimi 50 anni.

Qui bisogna serrare le fila ed eliminare i trasgressori

 

U pizzu 07/12/2009

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 22:08
Tags: ,

Non si è mai visto chiedere un contributo al clero, casomai il contrario, pecunia non olet ed un generoso lascito non si rifiuta mai.
Dice, ma adesso so tutti scomunicati e non c’è lascito che tenga hanno da brucià per sempre ne lo inferno.
Sì, vabbè, ma un lascito è pur sempre un lascito e se devoluto in funzioni solenni e messe, nun se po’ mai sapè, magari può intercede er purgatorio pe’ i più poverelli, quei piccoli mafioncelli che tengono famija numerosa e che s’arrabbatteno pe’ campà spizzettanno er parroco, sparanno, strozzanno e poi magari puro sciojenno, piccola manovalanza insomma.

 

Messaggi mediatici 11/11/2009

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 16:14
Tags: ,

Un bobbolo di santi, poeti, trasmigratori, avvocati, etc…, conosciuto intimamente dai suoi media, un bobbolo che accetterebbe anche una diminuzione delle pensioni pur di continuare ad esportare democrazia ……….
Sarebbe così facile spiegare a questo bobbolo, che siccome le entrate ogni anno calano, allora bisognerà calare di conseguenza TUTTE le uscite ed invece no, saranno loro a decidere chi dovrà tirare la cinghia e chi invece no.
Non impressionatevi, comunque, scherzavo, finchè sarò io ad ammenestrare, non calerò mai le pensioni, però cominciate a farci l’orecchio e quindi, mi raccomando, non dimenticatevi di ri-darmi il voto.
Questo, oh bobbolo è l’ultimo ponderato messaggio dei tuoi valorosi media

 

Il cacio sui maccaroni 24/10/2009

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 22:52
Tags: , , ,

Sono sempre stato orientato a sinistra per eredità familiare e per frequentazioni culturali, ma in quanto ad orientamenti sessuali debbo dissociarmi dai fatti che crudelmente si abbattono sulla nostra reputazione e, non prendetemi per reazionario, ma nell’argomento ammiro molto i comportamenti e gli ammaestramenti del nostro favoloso leader.
Vuoi mettere il suo sviscerato amarcord per la fighetta giovane profumata e carina in confronto alla trasgressione ed alla depravazione di questi comunisti dissoluti?
Il tutto avviene con la benevolenza di Lui, che, come è scritto, accorso nella pubblica piazza dove il bobbolo aveva trascinato i puzzoni trasgressori e già era pronto con grosse pietre in mano, guardando tutti intensamente e riportando nella mente di ognuno i propri scheletri al grido di “chi è senza peccato scagli la prima pietra” fece tornare la serenità e la pace nella nazione intera.
Intervennero suonatori di chitarre e mandolini ed a Napoli il bobbolo invase i vicoli in sfrenate tarantelle e tammuriate.    

 

Raccummannazione 22/10/2009

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 21:08
Tags: , ,

Grande stupore ha suscitato la scoperta che tutto gattopardescamente procede come sempre.
Oh bobbolo , stupisci!
Non sei tra i 650 fortunati e ti tocca ancora aspettare il tuo turno.
Questo bobbolo di piccoli mafioncelli, beneficiati dal perdono prima confessionale e poi eucaristico, fa ancora finta di stupirsi tramite i suoi degni caporioni che non hanno il pudore di vergognarsi, parlandone con sdegno dal mezzo televisivo.
Ma se ancora siedono sugli alti scranni coloro che potevano contare, grazie ai favori elargiti, su 3 o 400 mila preferenze ad ogni tornata elettorale e per questo blanditi.
Gente che si autocertificava diversa e dalle mani pulite, ma che faceva cadere un governo solo perché perdeva un determinato ministero dove ogni 2 anni si assumevano 5000 persone. Bastava che un giornalista, che si fosse ritenuto tale, avesse analizzato i motivi per cui negli elenchi telefonici o nei ruoli dei vari enti pubblici comparivano 20 o 30 persone con lo stesso cognome.
Adesso questo bobbolo si indigna, ma dove sono le azioni correttive?
Quale partito ha in programma la vendita di tutta la rai, il ritorno della sanità alle vecchie mutue, il limite a 1 max 2 legislature per i professionisti della politica, la facoltà di licenziare per manifesta incapacità i fannulloni e super raccomandati fatti assumere a forza negli enti pubblici….etc (aggiungete a piacere)?
Quale aumento di posti di lavoro nelle attività produttive di un paese manifatturiero con l’euro che vale 1,50 dollari?
Noi, dall’alto dei nostri anni, in questa situazione che definirei mastellottiana, davanti a certe facce indignate possiamo permetterci solamente una risata, anche se purtroppo molto amara.

 

Colpe di un eroico bobbolo 07/10/2009

Filed under: importato — fracatz @ 16:52
Tags: , ,

Normal
0
14

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;}

Questo povero e bistrattato bobbolo, che aveva capito che i suoi guai (es.: viaggiare attaccati al tram) erano dovuti alla crescita demografica incontrollata, che si era dato ferree regole di controllo delle nascite, grazie alle quali cominciava a viaggiare seduto sui mezzi pubblici, che aveva risolto (quasi) tutti i suoi casi di bisogno estremo, che si godeva la settimana bianca, le vacanze al mare, la pelliccia d’inverno e l’aria condizionata l’estate,  etc..

Che catzo di male ha fatto per vedersi di colpo respinto ai livelli di sottosviluppo di 50 anni fa e per di più circondato da barboni e morti di fame che il mondo ci scarica addosso grazie alla globalizzazione ?

Ecco pensavo proprio questo mentre guardavo un povero essere umano, un mio fratello, vittima di un coitus non interruptus, di origini afro indo orientali, che si puliva il naso col palmo della mano ed applicava l’abbondante raccolto sullo spigolo di un sedile del metrò. Lo spigolo è la parte migliore per detergersi la mano.

Beh, fortuna per lui che è trasmigrato tra gente più evoluta, altrimenti, come nel 600, proprio nel bel mezzo di un’epidemia influenzale virale, l’avrebbero certamente preso per un saracino untore e sdrumato sul posto!