pornodidattica

Consulenze Pornografiche Gratuite

La patria del dritto 17/05/2010

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 07:10
Tags:

Potevasi nella patria del dritto ignorare un argomento così remunerativo come la dispersione delle ceneri ?
Dopo lungaggini ponderate dalla paura di perdere
il business cimiteriale, i vari comuni emanano regolamenti su regolamenti  varie regioni legiferano, ma quello più interessante secondo me è ciò che ha stabilito Trieste :
praticamente si è rispolverato uno dei pilastri della nostra giurisdizione latina:
"Si vis vivere contentum, noli pisciare contra ventum…!"

dando così l'opportunità al solito zelantone cui sta a cuore  profondamente la salute del suo bobbolo di mettersi in luce inserendo al paragrafo 4 il comma 2:
"Noli mingere contra ventum sine ullo paravento…!"

 

25 Responses to “La patria del dritto”

  1. fracatz Says:

    Si Lipes, mi piace ogni tanto infilare qua e là qualche frase che mi viene direttamente su dal mio background stando attento ovviamente a non sforzare

  2. Tu si che leggi i classici.

  3. parole sante

  4. Oidualc Says:

    Saluti senza vento…..ma ancora con tanta pioggia !!!!!!!!

  5. capuncione Says:

    Buon weekend caro amico

  6. mircomirco Says:

    permettimi il gochetto di paroleLa patria del diritto dove va tutto storto!!!

  7. avvocanzo Says:

    Come faceva il cacciatore in Verde Colline d'Africa, per saggiare il vento nulla di meglio appunto che usare le ceneri 😀 Quindi ne disperdi un po', se le ceneri si disperdono ai quattro venti, richiudi il barattolo che la legge ti vieta la dispersione. Se invece le ceneri ti cadono sui piedi perchè non c0'è un filo di vento, allora le puoi disperdere…certo che a Trieste nun c'hanno proprio un caxxo a cui pensare, eh? 

  8. fracatz Says:

    @Metroforse con la bora le ceneri vengono spinte verso la città ed i caporioni sono preoccupati per la salute del loro amato bobbolo

  9. ecco niente piaciate fuori legge che la legge è uguale per tutti…cioè se un uomo fa pipi in un angolo nessuno se lo filo,se lo faccio io mi vedono le chgiape e allora apriti cielo!uff

  10. brumbru Says:

    Yeeeeek!Scusate, ho il singhiozzo.

  11. stefanover Says:

    Ritieni di poter schiacciare un bruco?Ecco fatto : … non era difficile.Bene : Ora rifai il bruco !

  12. e perchè con la bora no e col maestrale sì?

  13. capuncione Says:

    Funerale vichingo!

  14. mircomirco Says:

    parole SanteSante partole

  15. Oidualc Says:

    DI NON PISCIAR CONTRO VENTUMLO CONSIGLIAVAN PURE A BENEVENTUM!!!!!!!!AVE, FRACATZ!!!!!!!!!  

  16. brumbru Says:

    Alloram la faccius sedutum.

  17. utente anonimo Says:

    mi sembra giustoUbi

  18. chelita Says:

    non c'è che dire, è un problema serissimo e va legiferato caspiterina!!!un salutochel

  19. essered Says:

    "Si vis vivere contentum, noli pisciare contra ventum…!"capolavoro.

  20. Incapervinca Says:

    Si pero' le ceneri del vulcano possono disperdersi senza tanti complimenti e tasse.Mi sa che qui la cremazione è vietata e  bisogna rimpatriare , insomma un costo anche da morta.

  21. piadellamura Says:

    e gli antichi hanno sempre ragione! buona settimana

  22. fracatz Says:

    La mumificazione è robba pe' ricchi, non ha bisogno di regolamentazioni

  23. ho visto il giardiniere (sine ullo paravento) che la faceva in giardino

  24. ma se io volessi essere mummificata, come mi regolo?


I commenti sono chiusi.