pornodidattica

Consulenze Pornografiche Gratuite

Attenzione 01/12/2011

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 18:50

            Mi sono stabilito definitivamente su blogspot qui:

                    http://pornodidattica.blogspot.com/

..

invece la GINNASTICA VAGINALE ora è qui

..

mentre il campionato mondiale di lancio palline da pin pong con la vagina è qui

 

Monti, abiti belli, abiti pronti 18/11/2011

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 10:23
Tags:

 Mai motto fu migliore di questo e poi proprio adesso che viene l'inverno, preparateve a favve cucì un ber cappotto.
E ci hai ragione ci hai quando dichi che la non tassazione della casa è un'anomalia tutta tajana, però dimentichi che in questi tre anni i comuni si son ben difesi, aumentando l'irpef comunale, la tassa della mondezza (qui a Roma del 30%) e non vorrei che ridandogli la ICI essi possano riorganizzare quelle belle estati romane, o le vacanze estive per gli anziani. Però dimentichi tutte le altre di anomalie, quelle a favore dei disgraziati che esistono in tutti i paesi civili: il family splitting di modo che se entra un solo stipendio questo sia diviso per due ed abbia scaglioni di tassazione più bassi.
E poi ne hai dimenticate di cose che ci sono negli states o paesi liberali cui tu dici di ispirarti, i bancarottieri in galera, la vendita della rai,  le class action dei consumatori, il clero che deve vivere di beneficienza e non essere sul gobbo del bobbolo, etc, etc, etc, prendi tutta la loro legislatura, abroga la nostra e sarai più credibile.
Non dimenticare che ora al bobbolo, oltre ai mille e passa che si è eletti je tocca da mantenè puro a voi e che essendo la torta rimasta quella de prima, visto che ve ne staccherete tranquillamente dei bei fettoni, per iddu ne resterà sempre di meno, vabbè, dai,
faje vedè chi veramente sei.
Ciao

 

ho provato qui
http://pornodidattica.blogspot.com/

e pure qui
https://pornodidattica.wordpress.com/

qui poi possono accedere direttamente solo quelli che si registrano
http://pornodidattica.iobloggo.com/

ma so' tornato qua
http://pornodidattica.splinder.com/

e da vecchio romantico rincoglionito voglio morirci assieme a tutti i passeggeri de sta nave, sarà perchè a me piacciono le macchine d'epoca, le oldsmobile anni 60 ed ho avuto la fortuna di averne una,
ma questo negli states.

 

 

Er capoccione 14/11/2011

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 07:00
Tags: ,

Pè passà alla storia, definì l'albero del pino sacro ed intoccabile qui a Roma, dimenticandosi almeno di porre una fascia a salvaguardia, diciamo un 10 metri di distanza dalle strade e dalle case. Così ogni volta che il vento fa i capricci e ce dovesse da scappà er morto, tutti gridano alla fatalità, al degrado ed all'inefficienza dei caporioni perchè non hanno fatto controllà le radici. Per non parlare poi di tutti gli artarini che addobbano i tronchi sulla Cristoforo Colombo, da Roma ad Ostia, tutti i rifacimenti delle strade dal manto sollevato dalle radici e le bestiemme dei condomini che si sono ritrovati questi doni, quando je tocca da rifà i cortili condominiali. Qui nel paese tajoto ben si sà che le norme si aggiungono alle norme e come puoi pensare che qualche capoccino oggi possa abrogare l'idea di un capoccione od emendarla, neanche con un referendum, perchè dovrebbero da fà votare solo le parti lese, le mamme dei ragazzi schiantatisi sulla Colombo, quelli che pagano le tasse per risistemare i manti stradali rovinati dalle radici, i condomini che ce l'hanno nel cortile etc..
Er capoccione lo volle a imperitura memoria, tanto era a sua immagine e somiglianza, vuoi per la grande chioma che per il valore intrinseco, che dopo che l'hai potato o de nascosto lo hai abbattuto rischiando pesanti sanzioni,  devi pure da pagà er cammion per poter portà via la legna, neanche buona per il focolare domestico. Come ben si sa, il capoccione tajota poco si preoccupa dei danni che possono derivare dai suoi comportamenti alle generazioni future (in effetti questi regali quando vengono piantati sono di dimensioni modeste) ed è per questo che occorre decretare d'urgenza, assieme a tutti gli altri provvedimenti a salvaguardia del territorio il taglio immediato di tutti i capoccioni che si pavoneggiano in bella mostra lungo le strade della penisola.

 

Trasloco urgente 12/11/2011

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 19:09

Solo in caso splinder dovesse chiudere, mi trovate qui . . . . .

http://pornodidattica.iobloggo.com/

…….

 

Siamo mica tutti uguali 07/11/2011

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 07:00
Tags: , ,

C’è chi non viaggia seduto con la schiena nel senso di marcia, in piedi non so
C’è chi non può andare in pullman e vomita se non siede in prima fila accanto all’autista
C’è chi si fa venire le vertigini se respira odori troppo forti
Chi ha quer brutto vizio de ciucciasse i denti
Chi mangia le unghie e poi si ciuccia le dita
Chi si arriccia i capelli
Chi è sicuro che in passato abbiamo avuto grandi caporioni e non capisce che tutti saremmo capaci di fare i grandi segnando il conto sulle spalle delle generazioni future

Chi non va in nave
Chi ha paura di salire su un aeroplano
Chi sviene di botto, così, alla Patrizia
Chi è mestruato 30 giorni al mese
Chi ha sempre qualcosa in più degli altri

Chi si rivolge agli esperti di numeri e compra terni al lotto
Chi si ficca le dita nel naso

Chi ha bisogno del conforto dei maghi, degli astrologhi
Chi perde il suo tempo prezioso a leggere le mie cazzate
Chi si è donato ed ora ha la sua bella casta alle spalle
Chi lascia sempre qualcosa nella tazzina, nel bicchiere, nel piatto
Chi imperterrito continua a leccare il cono gelato invece di mordicchiarlo
Chi si sente più tranquillo solo aggiungendo un po' d'uranio impoverito
Chi ancora si domanda su quell'ossessione anale del compagno 1   2   3  

Ma poi, se chiedi tra gli amici, mica lo trovi uno che j’abbia dato er voto ar cavvaliere
Ora ditemi voi, anche se il cielo è sempre più blu, in caso di belligeranza, come possiamo pensà de potè vince una fottuta qualsiasi guerra o piccola rivoluzione che sia ?

 

Prof Ciompi 5 ( indignatos ) 31/10/2011

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 07:00
Tags:

Come al solito, non appena posso permettermelo economicamente, ho potuto raccogliere con gran piacere il parere e riporto integralmente l'intervista rilasciata ad una mia collaboratrice dal prof Sellone Ciompi De Petris, insigne economista e mio grande maestro
prof Ciompi lei si sente più black block o più indignato?
– I media italiani cercano di confondere i cervelli popolari usando parole straniere, avrei gradito di più se lei mi avesse rivolto la domanda con parole italiane staccandosi da quell'informazione asservita e foraggiata dai poteri che contano. Quei poteri che non vogliono mai divulgare nomi e cognomi, non vogliono dibattere su fatti reali e che sparano su qualsiasi forma di trasparenza, tanto che nessuno conosce le vere ragioni della protesta, del perchè ad esempio furono tolte dopo un giorno le dichiarazioni dei redditi pubblicate sul web, come se delinquenti e mafiosi non conoscessero già perfettamente chi è ricco, laddove tutti sanno che nei paesi civili le dichiarazioni sono pubbliche:
e come puoi pretendere di sconfiggere l'evasione ed il lavoro nero, senza l'aiuto della parte sana della popolazione?
Allora tu chi sei, con chi  sei schierato, quali interessi difendi con le tue leggi così abbondanti che si occupano persino dei saldi dei negozianti? Non si può scendere in piazza per fare balletti con le forze del loro ordine, la piazza è una cosa seria e si deve lasciare quale ultima risorsa, magari quando non ci sarà più il pane e dalla televisione lo zerbino di turno consiglierà al popolo di mangiarsi le brioches. Così succede che mentre tu da vero snob fai i balletti, loro continuano coi giochini e con gli amici dimostradoti chi è che comanda. Lasciamo poi stare quei quattro ragazzotti insoddisfatti della loro attuale posizione nella scala sociale col cervello atrofizzato dal benessere famigliare, coadiuvati dai soliti teppisti amanti delle risse da stadio.

prof Ciompi ma almeno si sente un pochino indignato ?
 Indignato non potrei esserlo, perchè conosco profondamente l'animo umano e so che senza regole severe, senza la remunerazione della delazione (almeno un 20% sulle cifre che fa recuperare), quelli che se ne avvantaggiano sfruttando l'emotività e le scarse risorse cerebrali del popolo sono solo il clero, i delinquenti e i disonesti. Nella situazione attuale pongo molta fiducia nella fame dei pastori sardi, loro di certo non si metteranno a dar fuoco alle macchine delle badanti, son sicuro che hanno già impresso nelle loro menti tutti i nomi che contano.

solo per chi ancora ha voglia di farcisi una risata  ===> come diventare paladini del valoroso bobbolo

 

Tajans 25/10/2011

Filed under: Uncategorized — fracatz @ 10:08
Tags: ,

Non avrei mai creduto che i risolini dei due caporioni esteri avessero la forza di far incazzare la consorte, sì, proprio lei, quella la cui dote principale erano le perfette imitazioni delle voci femminili, grazie alle quali mi faceva sbellicare dalle risate quando per telefono attirava in appuntamenti galanti amici e conoscenti:
…ciao goffry, mio ammore, mio grante ammore,  sono io, la tua piccola tiù, sono di passaggio, un paio di giorni di sosta, vienimi a prendere alle 8 all'hilton…
Guai a ricordarglielo, che la vita passa e gli animi si raffreddano e ne avrei in cambio la solita filippica, sulle persone serie e sui cretini per terminare sul fatto dei magri risultati che riscuotono nella vita i cretini come me, però non posso perdere l'occasione ghiotta ed affronto l'argomento per interposta persona: ….. certo però che un cretino della portata del nostro caporione maximo avrebbe dovuto aspettarselo, sempre con le barzellette, le corna,  il mandolino, la mano sul culo delle donne……
Sì, ma lui al momento giusto sa fare anche i discorsi seri, firmare contratti col bobbolo e le persone serie dovrebbero prendere la parte buona degli individui, perchè sono i discorsi seri quelli che contano.
Minchia, italici indignati siamo  

La Merkel e Sarkozy ridono di Silvio Berlusconi video youtube